Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!

Si, avete letto bene. Da noi ancora, ci sono resistenze sull’editoria digitale, e molto spesso c’è confusione su che cosa sia un libro elettronico.
In realtà, il primo vero ebook, è nato il 4 luglio 1971. È stato Michael Hart, a ricopiare in quella data, la Dichiarazione di Indipendenza degli Stati Uniti d’America, dando così il via al “Progetto Gutemberg”.

Questa iniziativa, era destinata a creare una biblioteca virtuale, redatta con la collaborazione di molti volontari. Con il loro impegno, hanno digitalizzato circa 40.000 ebook di dominio pubblico, non protetti cioè da diritti e scaricabili in modo gratuito.

Hart ha obiettivi ambiziosi per il suo Progetto Gutemberg: vuole arrivare a pubblicare 10 milioni di libri, ognuno in 100 lingue diverse e tutti con download libero. Veramente incredibile. Chi lo avrebbe mai detto? L’ebook quindi compie 40 anni e il 2011, sarà davvero l’anno degli ebook.

 

HAI DOMANDE O COMMENTI? SCRIVIMI!

ATTENZIONE: i commenti di questo blog sono stati disattivati per evitare di raccogliere i dati degli utenti. Di conseguenza, è preferibile inviare domande e commenti direttamente via email all’indirizzo vitianamontana[chiocciola]gmail.com. I vostri dati personali saranno tutelati, in questo caso, dalle norme sulla privacy di Google, essendo tale casella postale gestita tramite GMail.