Trading online: come eliminare i rischi

Consigli e letture per migliorare le performance di trading

Fare Trading Online, specie in questi ultimi periodi di altissima volatilità, può essere fonte di forte stress. Fermo restando che a volte è più semplice “stare alla finestra” piuttosto che aprire posizioni a rischio, proviamo ad elecare una serie di punti che possono evitarci spiacevoli sorprese. Prima di tutto cerchiamo di chiarirci sul giusto approccio ai mercati. Come possiamo sapere in che modo cominciare a fare trading online? Che cosa dobbiamo studiare da subito? Quali libri ci danno le giuste informazioni? Di quali strumenti abbiamo bisogno per operare un trading corretto? In che modo fare trading online da casa, se non conosciamo alcuna tecnica relativa ai movimenti azionari? La cosa fondamentale da sapere è che, per guadagnare con il trading, bisogna conoscere bene le tecniche e aver anche commesso qualche sbaglio dal quale abbiamo imparato. Niente a che vedere, quindi, con la fortuna. In questo articolo sono presenti solo alcuni suggerimenti, tra i quali video introduttivi e letture mirate dedicate ai metodi migliori per fare trading e produrre buoni risultati; si vuole esclusivamente proporre approfondimenti di studio, niente di più.

Vediamo alcuni consigli di ordine pratico.

Imparare a fare trading studiando il mercato azionario

Potrà sembrare una banalità ma, se non si hanno delle solide basi di conoscenza sull’operatività dei mercati finanziari, sarà difficile riuscire a comprendere il movimento delle azioni e intervenire nel modo corretto.

analisi-tecnica-mercati-finanziariTrovate questo testo cliccando su questo link: http://amzn.to/2kbilwf

In questo libro, in seconda edizione completamente riveduta e aggiornata, trovate tutte le nuove tecniche di analisi e i più recenti sviluppi in questo campo ormai sempre più in veloce evoluzione. L’opera è arricchita con centinaia di illustrazioni e con l’aggiunta di tre nuovi capitoli che esemplificano alcuni punti cruciali: Indicatori del mercato azionario; Tecnica dei candlesticks; Intermarket analysis. Il testo fornisce infine alcune nuove sezioni riguardanti lo sviluppo di sistemi computerizzati, gli indicatori tecnici avanzati e le recenti forme di analisi come il market profile. Un utile glossario dei termini più usati in ambito finanziario chiude il volume insieme al dettagliato indice analitico.

 

Imparare a leggere i grafici azionari per fare trading online

Imparando a leggere un grafico azionario, possiamo capire se il titolo che ci interessa è sovrastimato, sottostimato, se si trova in un periodo di accumulazione e quanto altro può esserci utile per decidere come agire.

come-leggere-un-grafico   Trovate questo libro di Migliorino cliccando su questo link: http://amzn.to/2ktHIXh

 

 

 

 

 

 

Imparare a fare trading con gli esercizi del trading virtuale

Nonostante l’entusiasmo che può colpire gli appassionati di finanza, la raccomandazione, per evitare di incorrere in brutti errori di valutazione che portano massicce perdite economiche, è quella di esercitarsi con il trading online usando gli strumenti che prevedono un capitale “virtuale”.

 

 

Imparare a fare trading online con i pattern di prezzo

Per fare trading online sulle azioni, possiamo utilizzare i movimenti dei prezzi che sono soliti anticipare eventuali rialzi o ribassi. Questi movimenti di prezzo sono detti “pattern“, vediamo come funzionano:

 

Passiamo al prossimo consiglio sul trading online.

 

Iniziare a fare trading usando piccole somme di denaro

Come in qualsiasi attività che richieda del rischio, è buona norma utilizzare il buon senso e procedere per gradi. Mano a mano che si avrà raccolto esperienza e capacità di analisi, si potrà aumentare il capitale che intendiamo investire. Qui di seguito alcune letture che spiegano come approfondire le conoscenze tecniche dei mercati azionari.

come-fare-trading-intraday Il testo “Daytrading” di Joe Ross, che trovate a questo link: http://amzn.to/2jZbWlo

Si tratta di un volume molto interessante. L’esperienza di questo trader, nel settore degli investimenti, gli ha permesso di creare tecniche di trading estremamente efficaci, tra cui il famoso “Ross Hook” (“Uncino di Ross”). Nel libro Daytrading Joe Ross rivela i suoi segnali di entrata (principali, intermedi e minore), tra cui anche le Formazioni di Massimo e Minimo 1-2-3 (1-2-3 High e Low), il Ross Hook e la tecnica di entrata Trader’s Trick (TTE). Il libro fa vedere anche come, quando e dove Joe Ross posiziona lo stop loss e prende i profitti, ad esempio sulle barre di inversione e con la tecnica della violazione. Le tecniche del libro Daytrading producono profitti in ogni mercato (future, azioni, forex) e in ogni intervallo temporale, su grafici intraday e anche su grafici giornalieri e settimanali. Il libro contiene spiegazioni dettagliate e decine di grafici di trade reali, e rivela le tecniche di Joe Ross per il trading di successo.

Un altro testo interessante e completo dal punto di vista esplicativo è:

spread-trading-e-trading-stagionale Si tratta di un libro particolare, da studiare a fondo.

Lo trovate cliccando su questo link:http://amzn.to/2jmmXv1

In questo libro Joe Ross rivela la sua tecnica personale per fare Spread trading, un modo di fare trading poco conosciuto. Chi conosce lo Spread trading lo usa come una delle tecniche preferite, perché dà benefici impressionanti. Eccone alcuni: lo spread trading impegna poco tempo, perché si basa sui dati a fine giornata; permette di trovare trade molto redditizi, perché gli spread spesso formano trend forti; crea una posizione protetta, con rischio ridotto, perché il trader compra un future e ne vende un altro correlato. Dato che il rischio è ridotto, serve un capitale minore per operare e il ritorno sull’investimento aumenta. Il libro fa vedere come trovare gli spread più redditizi, come entrare nei trade e come gestire la posizione, con spiegazioni dettagliate e decine di grafici di trade reali.  Chiaramente, tutte le tecniche riportate nel testo sono da “testare” personalmente ed è d’obbligo la cautela, come già accennato poco sopra.

Altro testo degno di nota e che non dovrebbe mancare nella biblioteca di un aspirante trader è questo:

trading-intraday-ross-hook Lo trovate cliccando su questo link: http://amzn.to/2jZd0p4

Nel libro “Trading con il Ross Hook” Joe Ross spiega le tecniche per riconoscere con precisione i Ross Hook, per filtrarli e scegliere in quali entrare, per gestire i trade e individuare i punti di uscita. Nel libro si trovano le risposte a domande e dubbi che spesso i trader hanno mentre operano. Una di queste domande è: esistono situazioni in cui non si vuole entrare in un Ross Hook? Sì, esistono, sono 5 situazioni specifiche da evitare per aumentare la percentuale di trade vincenti. Nel libro il trader scopre quali sono: un mercato improvvisamente diventa troppo volatile; gli uncini sono troppo vicini tra loro; il volume crolla; un uncino è troppo lontano; si verificano più di tre barre di correzione dopo l’uncino. Il libro contiene spiegazioni dettagliate e decine di grafici di trade reali.

Come fare trading online in modo professionale

Dopo aver appreso le tecniche di base, esserci documentati con l’analisi tecnica e aver imparato a gestire le fluttuazioni dei titoli, possiamo cominciare ad utilizzare il tarding online in modo strutturato e professionale.

trading-come-business In questo libro di Joe Ross, che trovate cliccando su questo link: http://amzn.to/2jcioIm

trovate numerosi consigli su come procedere. Joe Ross è un grande Master Trader che opera con successo nei mercati dal 1957. La sua esperienza nel settore gli ha permesso di creare tecniche di trading estremamente efficaci, tra cui il famoso “Ross Hook” (“Uncino di Ross”). Nel libro “Trading come business” Joe Ross presenta soluzioni concrete per risolvere i problemi dei trader e aiutarli ad aumentare i loro profitti. Sono soluzioni di problemi psicologici e di problemi tecnici di approccio al trading. Ad esempio: per quali motivi si entra nei trade perdenti? Il libro fornisce strumenti psicologici e tecnici che migliorano la selezione dei trade. Che cosa si deve fare dopo l’entrata in un trade? Il money management da solo non basta e il libro dà strumenti pratici per il management dei trade, del rischio, e per la disciplina del trader. Aiuta a individuare e superare i comportamenti che ostacolano i profitti del trading: se il trader non sta guadagnando, qui scopre perché e come risolvere il problema. Il libro dà al trader un approccio da imprenditore, invece di procedere in modo incerto o giocare d’azzardo. Il trading diventa molto più piacevole e rilassato.

 

Qualche consiglio sull’approccio psicologico ai mercati:

fare-trading-con-le-leggi-di-gann   Lo trovate cliccando su questo link: http://amzn.to/2jESE3G

 

 

 

 

 

 

L’intento, quando si opera sul trading specie l’intraday, è quello di limitare le perdite, ovviamente ma il consiglio è quello di non soffermarsi solo su questo. Formarsi una chiara idea di quello che indicano i segnali relativi alle oscillazioni macro dei mercati e, nello specifico ai movimenti dei singoli titoli, è indubbiamente l’unico sistema per avere un quadro completo dello scenario su cui andiamo a fare trading e investiamo le nostre risorse economiche, i nostri risparmi.

Vi segnalo, inoltre, una piattaforma che fornisce moltissimo materiale gratuito per imparare ad operare nel settore. Si tratta di professionisti e formatori specializzati che mettono a disposizione la loro esperienza in questo ambito. L’Accademia Gratuita di Trading Online  (Trading Academy) offre una vasta gamma di servizi gratuiti che possono implementare in modo molto specializzato le conoscenze in campo di trading.

Attenzione quindi: leggere, studiare, informarsi e “formarsi” è il giusto approccio ai mercati per evitare di fare degli errori che potrebbero avere un alto prezzo.